Quale sassofono per Jazz?

Quale sassofono per Jazz?

12 Marzo 2019 Off Di Karaeasy

Ciao amici! Vi state chiedendo quale Sassofono per jazz prendere e quali sassofoni classici?
Le caratteristiche dello strumento cambiano con diverse conicità.
Il sassofono è amato sia da chi suona jazz che dai musicisti classici, ma le qualità richieste dallo strumento sono diverse per ogni genere.
Con il jazz, lo strumento ideale consente ai musicisti di esprimere la propria individualità, e quindi a loro piace un sassofono con un cono maggiore. I toni ruggenti e il ronzio dello strumento contribuiscono alla trama della musica.
Con la musica classica, il musicista deve esibirsi con molti altri strumenti dell’orchestra e quindi preferisce uno strumento con un pitch pulito e finemente controllato. Per una precisione di intonazione, un cono più graduale è migliore, e quindi lo strumento può sembrare quasi dritto come un clarinetto.

Per la musica jazz viene usato, lo YAS-82Z che ha un grande cono (il grado di graduazione è alto).
Invece questo è destinato a spettacoli di musica classica, lo YAS-875EX è quasi dritto.

Anche i bocchini del sassofono per jazz sono diversi

Ci sono anche diversi bocchini per il jazz e la musica classica. Cominciamo con una spiegazione della struttura del bocchino.

Il rivestimento è la superficie contro cui vibra l’ancia. La distanza di apertura della punta è determinata dalla curva del lato inferiore del boccaglio. Questa combinazione della lunghezza del fronte, della distanza della punta e della canna è molto importante.
Notare la parte ombreggiata del diagramma. Il bocchino del jazz è molto ampio. La finezza delle pareti crea una voce naturale. Al contrario, il bocchino classico è progettato con uno spazio più stretto. Il suono dello strumento cambierà con ogni cambiamento di 1/1000 millimetri di spessore, quindi il bocchino è progettato in modo molto preciso.

Nonostante questa discussione sui bocchini del jazz rispetto ai bocchini classici, molti sassofonisti jazz soprano preferiscono il classico bocchino per il suo tono pulito. Cambiando il bocchino cambierà il timbro dello strumento, quindi alcuni musicisti cambieranno i bocchini per adattarsi a ogni canzone. Il tappo all’estremità del collo consente di fissare una varietà di bocchini.

Non far cadere il boccaglio!
Il bocchino è un componente fondamentale del sassofono. La punta è particolarmente sottile e vulnerabile a crepe e scheggiature, quindi è importante fare molta attenzione a non farlo cadere. Eventuali crepe, scheggiature, scissioni o altri danni a questa delicata parte dello strumento possono avere un impatto sulla qualità del suono.

Se ti sei deciso e vuoi comprare un sassofono oppure un bocchino, ti lascio il link del nostro sito dove potrai trovare diverse offerte interessanti karaeasy. Grazie di averci letto ed alla prossima!