Quale microfono scegliere?

Quale microfono scegliere?

22 Gennaio 2019 Off Di Karaeasy

Per sapere quale microfono scegliere dobbiamo sapere, innanzitutto che cosa si vuole riprendere? La cosa più importante per microfono da scegliere è l’applicazione, per cosa ti servirà il microfono che sceglierai? Per parlare, per cantare oppure per riprendere il suono di uno strumento? Quando si devono riprendere delle voci molto potenti, dei tamburi oppure delle chitarre amplificate si consiglia di scegliere un microfono dinamico. Invece quando vogliamo riprendere degli strumenti acustici come ad esempio le chitarre, oppure delle voci molto delicate, o se si vuole un microfono per usarlo come over-head per la batteria si consiglia di scegliere un microfono a condensatore perché è capace di riprodurre un suono più naturale e dettagliato. Ti consiglio un microfono a condensatore perché è il più indicato per le applicazioni di registrazione perché nello studio di registrazione si ha bisogno di una riproduzione del suono più naturale. Se scegli un microfono a condensatore assicurati che la console sia fornita di alimentazione phantom al microfono; sennò dovrai prendere un microfono a condensatore che venga alimentato da una batteria.

In quali ambienti userò il microfono che andrò a scegliere?

In quali ambienti userò il microfono che andrò a scegliere?
Sarà importante sapere in quale ambiente lo andrai ad utilizzare per poter scegliere bene la caratteristica polare per il microfono e cioè la direzionalità. Per avere una ripresa del suono più naturale ti consiglio di scegliere uno omnidirezionale. purtroppo ci sono anche delle parti negative per questo tipo di microfono perché è il più sottoposto a problemi di feedback. Puoi scegliere un microfono omnidirezionale se lo userai maggiormente per delle presentazioni dove userai soltanto impianti di diffusione sonora di piccole dimensioni.

Ti consiglio di prendere un microfono con proprietà cardiode o supercardiode se il microfono che sceglierai lo userai maggiormente su palchi con impianti di diffusione e monitoraggio di dimensioni grandi. Questo microfono con caratteristica polare direzionale minimizza la presenza di fastidiosi feedback. Quindi adesso sai quale microfono sarà più adatto a te e potrai scegliere il microfono migliore che ti accompagnerà durante le tue migliori esibizioni per fare delle presentazioni che ricorderai per sempre.

Il suono del microfono

Il suono del microfono, lo vuoi naturale oppure con un suono ottimizzato per un’app in particolare?
Potrai scegliere uno con risposta in frequenza lineare oppure ottimizzata. Se scegli un microfono con risposta in frequenza ottimizzata (PGA58, SM58-LC, Beta 58A) questo si evidenzierà nel mix senza il bisogni di dover regolare la console.

Se invece vuoi riprodurre un suono senza alterare il timbro naturale puoi scegliere uno con una risposta in frequenza lineare (PG81, KSM137) questo tipo di microfono è scelto, soprattutto, negli studi di registrazione.