Quale flauto traverso comprare?

Quale flauto traverso comprare?

20 Marzo 2019 Off Di Karaeasy

Ciao amici! Vi state chiedendo quale flauto traverso comprare?
Il flauto è uno degli strumenti più riconoscibili al mondo, per non parlare della sua storia incredibilmente lunga. Con tutto quel tempo, e i cambiamenti e i miglioramenti apportati anno dopo anno, si è evoluto in uno strumento sorprendentemente complesso nonostante le sue piccole dimensioni. La complessità del flauto può essere scoraggiante se sei un nuovo acquirente, ma non lasciarti intimidire: con una rapida lettura di questa guida, conoscerai le informazioni generali necessarie per fare una scelta intelligente per il tuo primo strumento. E se sei già un musicista esperto, allora considera questa una grande opportunità per rispolverare le basi.

Parti di un flauto traverso

Testata
Componente essenziale di ogni flauto, la testata è il pezzo in cui un musicista soffia l’aria per creare il suono. Sono più comunemente realizzati in argento, ma sono disponibili anche in nichel, oro, platino e legno. La testata contiene anche il tappo di sintonia, che svolge un ruolo importante nel raggiungere la giusta altezza del flauto.

Testata K1 per flauto solido in argento massiccio La testata K1 offrirà un po’ più di resistenza rispetto agli altri. Di conseguenza, fornisce un suono che proietta brillantemente. Per saperne di più. Se vuoi comprarne una puoi andare sul nostro sito karaeasy 

Corpo
Il corpo del flauto è la sezione più grande dello strumento. Ospita la maggior parte delle chiavi e si connette sia alla testata che al piede. Il corpo è dove troverai la diapositiva e i tenoni di accordatura, che sono usati per accordare il flauto.

Footjoint
La sezione più piccola del flauto, il footjoint contiene diverse chiavi. I flauti degli studenti sono dotati di un piedino C standard con la chiave Eb, il tasto C # e il tasto C. Flauti intermedi e professionali sono dotati di articolazioni del piede B dotate di una chiave extra all’estremità. Questo tasto extra estende la gamma di un flauto verso il basso a B3.

Materiali del corpo
Nichel-argento – Una lega di rame, zinco e nichel che viene spesso utilizzata nei flauti degli studenti. Il nichel-argento ha una bassa densità, è molto resiliente e produce un tono leggero, chiaro e reattivo.

Flauto per studenti Gemeinhardt serie 2SP

Con un livello di controllo della qualità senza precedenti, che comprende due livelli di test di banco professionali in magneelica (pressurizzazione differenziata), il 2SP fornisce una base solida per i musicisti e per gli studenti su cui lavorare. Puoi trovarlo qui karaeasy.
Argento – Il materiale più utilizzato nella creazione di flauto, i flauti d’argento sono noti per il tono puro e il suono leggero e fluido. Il suo peso maggiore lo rende il metallo preferito dai musicisti intermedi e professionisti. L’argento massiccio richiede un’attenzione particolare durante la manipolazione ed è più adatto ai flautisti che hanno sviluppato le abilità e la routine per mantenere correttamente il loro strumento.

Oro: più denso dell’argento, i flauti costruiti con miscele d’oro sono apprezzati per il loro tono caldo. Mentre l’oro di per sé è un metallo molto morbido, quando combinato con altri metalli come rame e argento, crea una lega stabile che produce un suono caldo e scuro.

Nickel – Comunemente utilizzato nei flauti per principianti, i flauti nichelati presentano una composizione dura che facilita la cura e la pulizia. Più leggero rispetto alla maggior parte degli altri materiali, il nichel produce un suono nitido e luminoso.

Argento – Più pesante di peso, i flauti placcati in argento hanno un suono più scuro dei flauti di nichel. Aggiunge una finitura brillante al flauto. Quasi tutti i flauti intermedi e professionali, così come alcuni modelli per studenti, sono placcati in argento.

Oro – Offrendo un tono caldo e colorato, i flauti placcati in oro rappresentano un’ottima alternativa al nickel e all’argento. Offre una trazione extra per il labbro inferiore ed è utile per i musicisti che stanno suonando passaggi veloci. La scelta preferita di molti musicisti professionisti, l’oro ha un prezzo più alto rispetto alla maggior parte degli altri materiali.

Chiavi speciali per flauto traverso

Inline o Offset G
Il tasto G viene suonato con il terzo dito della mano sinistra, e i tasti G sul flauto possono essere fatti in linea o sfalsati. Non vi è alcuna differenza tonale tra i tasti G in linea e sfalsati; sono progettati semplicemente per il comfort e la preferenza di suonarli. I tasti G in linea sono disposti in linea retta accanto al resto dei tasti sul flauto e sono tutti montati sulla stessa sezione. Si trovano tradizionalmente sui flauti intermedi e professionali. I tasti G offset sono montati su post separati e sono leggermente sfalsati rispetto al resto dei tasti. I musicisti con le mani più piccole e le dita più corte possono preferire questo posizionamento chiave in quanto rende i tasti leggermente più accessibili.

Se vuoi vedere alcuni flauti ti lascio il link del nostro sito karaeasy. Grazie di averci letto ancora una volta. Alla prossima !